I cani provano amore verso i propri padroni?

i-cani-provano-amore



Dire che i cani provano amore è una dichiarazione un po’ complessa da spiegare a chi non ne ha mai avuto uno. I cani sono molto sensibili e in grado di sentire e comprendere le emozioni umane.

Alcuni dicono che soltanto gli esseri umani possono provare emozioni. Ma solo chi possiede un amico a quattro zampe sa quanto amore e sostegno può darci quando si è tristi o malati…

Per rispondere a queste domande, la scienza ha voluto controllare la funzione del cervello degli animali a stimoli come il riso o il pianto nei loro proprietari, e stabilire se vi è infatti un riconoscimento delle emozioni umane. La questione è molto ampia, ma alcuni studi hanno cercato di comprendere se veramente i cani provano amore…

I cani provano emozioni

Coloro che hanno un animale domestico in casa si sono chiesti più di una volta se i cani in realtà ci capiscono. Ma hanno notato che questa non è una domanda, ma una dichiarazione. Possiamo affermare scientificamente che i cani hanno sentimenti diversi, come la gelosia, la tristezza e la felicità. Ma andiamo per gradi:

Quando siamo malati o tristi, il nostro cane è sempre al nostro fianco. Fino a poco tempo fa, gli scienziati hanno affermato che i cani ci erano vicini per curiosità, e non perché sentivano i nostri sentimenti in quel momento.

Tuttavia, vari studi hanno dimostrato che questa affermazione è falsa. Un medico dell’ Università di Atlanta ha iniziato a studiare la reazione del cervello canino agli odori di persone note e sconosciute. Ha constatato che agisce una zona conosciuta come il nucleo caudato (presente anche negli esseri umani), associata all’amore, che si attiva quando il cane associa l’odore alla casa o alla tranquillità.

Per distinguere tra il pianto e il riso umano, alcuni medici dell’ Università di Budapest hanno realizzato una risonanza magnetica ai cani e agli esseri umani allo stesso tempo. Essi hanno concluso che il nostro animale domestico riesce a capire quando siamo felici e quando non , arrivando a condividere il loro affetto.

I cani capiscono i nostri stati d’animo

In precedenza, abbiamo detto che i cani possono distinguere il pianto dalla risata umana. Ma perché vengono da noi quando siamo tristi?

La stessa questione è stata sollevata da diversi anni presso il Dipartimento di Psicologia presso un’università di Londra. I ricercatori hanno realizzato un esperimento su un gruppo di cani con i loro proprietari e persone mai viste. Essi hanno formato due gruppi: un gruppo di persone che parlavano normalmente e un altro gruppo di persone che piangevano. I cani si avvicinarono al secondo gruppo, con l’intento di avere un contatto fisico con loro, indipendentemente dal fatto che fossero estranei a loro.

Questo ha sorpreso gli psicologi che hanno così dimostrato che i nostri cani sono in grado di sapere quando siamo tristi. Loro vogliono starci vicino per dare il loro sostegno e amore incondizionato.

Il mio cane mi ama?

Amiamo il nostro cane, e questo è più che evidente. Ma vorremmo capire bene la loro lingua per assicurarci che anche lui risenta lo stesso. Alcuni atteggiamenti dimostrano che i cani provano amore, basta saperli riconoscere:

  • Scodinzolano quando sono felici di vederci
  • Si prendono cura di noi quando non siamo in buona salute o tristi
  • Non perdono una sola opportunità per leccarci
  • Richiamano la nostra attenzione per giocare fuori, o mangiare
  • Seguono tutti i nostri movimenti
  • Dormono vicino o sul nostro letto

Ci sono diverse spiegazioni e motivi per cui pensare che il nostro cane ci ami da morire. Ma basta ricordare un vecchio detto: “Gli occhi sono lo specchio  dell’anima”.

fonte

Vi potrebbe interessare anche: Il vostro cane spesso vi lecca i piedi? Ecco cosa cerca di dirvi!

Guarda anche…



Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*