Menu Chiudi

Il mio gatto miagola sempre: perché e cosa fare?

gatto-che-miagola

Il miagolio è il mezzo di espressione principale dei  gatti. Per loro, miagolare è il metodo più efficace per attirare l’attenzione dei propri padroni. Ma cosa può mai volere un gatto che miagola?

 

Perché il mio gatto miagola così tanto?

Il gatto domestico è in contatto con gli esseri umani dal 7500 o 7000 anni avanti Cristo. A quel tempo, era usato per cacciare i roditori nelle soffitte dove venivano conservati i semi, i gatti erano ancora relativamente lontani dall’uomo in queste condizioni.

Tuttavia, tra i nobili e i governanti, per esempio in Egitto, troviamo le prime tracce di gatti veramente addomesticati, che vivevano permanentemente con gli umani. L’essere umano, essendo un animale sociale, e che comunica molto, il gatto si è così abituato a questa comunicazione e, a poco a poco, ha iniziato sempre più a voler comunicare, a modo suo, cioè con il miagolio.

Il miagolio è quindi semplicemente una forma di comunicazione, un gatto non miagola senza motivo. Ma questo non significa che miagolerà solo per qualcosa di essenziale, come fanno gli esseri umani, miagolerà per comunicare qualcosa a voi, importante o meno.

 

I diversi tipi di verso del gatto

Il gatto ha una gamma di miagolii e rumori molto sorprendente; dal piccolo “miao” al capriccio e le fusa, è in grado di trasmettere emozioni e messaggi diversi. Anche il volume del miagolio gioca un ruolo importante nella comunicazione: guardandolo e ascoltando il verso del gatto, noterete rapidamente queste varie sfumature e inizierete a decifrare i suoi bisogni. Solitamente, i gatti usano un miagolio “chiaro” per esprimere una richiesta: il vostro gatto potrebbe avere fame o sete, o forse vorrebbe uscire…

 

gatto che miagola
pixabay

 

Il miagolio seguito dalle fusa, invece, è molto più tenero. Il vostro gatto vi chiede attenzione e vuole essere coccolato. Succede anche che il miagolio sia molto forte e lamentoso, a volte con una voce tremante; questo tipo di rumore esprime quindi paura, disagio, o dolore. Il grugnito e il ringhio (il gatto “sputa”) sono segni di fastidio o avvertimento: qualcosa infastidisce il gatto ed è pronto all’attacco!

 

Gatto che miagola: le cause principali

Come abbiamo detto, il gatto può miagolare per vari motivi. In caso di ripetuti miagolii, specialmente se è insolito per il vostro, è necessario identificare la causa del miagolio perché la situazione potrebbe diventare difficile da gestire. In primo luogo, assicuratevi che il vostro gatto abbia mangiato, bevuto, e fatto i suoi bisogni.

Il gatto affamato è facilmente riconoscibile: il miagolio sarà più insistente. Il vostro gatto si piazzerà davanti al mobile dove sono conservate le crocchette. Se ha sete, si posterà su un lavandino oppure andrà a miagolare nella doccia!

Esistono anche gatti che miagolano a causa di una porta chiusa: lo odiano. In molti casi, aprire la porta in questione sarà sufficiente per calmarlo, soprattutto se è quella che dà sul giardino.

La noia, lo stress e il dolore sono tutti motivi che fanno miagolare il gatto, a volte in modo allarmante. Alcuni gatti da appartamento si annoiano molto, specialmente quando non hanno nessun accesso all’esterno. Fanno di tutto per attirare l’attenzione del loro padrone,  comunicando attraverso miagolii incessanti. Il vostro gatto può sentirsi solo e avere bisogno di un contatto umano, o di un contatto qualunque, soprattutto se è l’unico animale della casa. Se siete assenti durante il giorno, e tornate a casa la sera e andate a letto velocemente, è possibile che voglia semplicemente la vostra attenzione.

Un altro momento specifico che fa miagolare il gatto in maniera straziante è il periodo di riproduzione: se il vostro gattino non è sterilizzato, questo sarà il motivo più ovvio!

Infine, un gatto che miagola in modo rauco e forte può essere motivo di un’altra forma di sofferenza. Se questo tipo di miagolio persiste, non esitate a contattare il veterinario.

 

Come calmare un gatto che miagola?

Soltanto dopo aver individuato la causa del miagolio potrete prendere i giusti provvedimenti: se il vostro gatto reclama molto, potete mettere a sua disposizione un distributore di crocchette o una fontana d’acqua. Se si annoia, provate a giocare più spesso con lui. Altrimenti, dargli dei giocattoli può aiutarlo a tenerlo impegnato, così come un albero per gatti dove può arrampicarsi e nascondersi. Un’altra buona idea è quella di installare piattaforme alte che serviranno da posti di osservazione. Il vostro gatto adorerà questo nuovo arredamento!

Il miagolio può venire da un problema di educazione se tendete a cedere a tutti i suoi capricci: non c’è alcun segreto, il gatto miagola soprattutto per ottenere quello che vuole! Se questo è il vostro caso, provate ad ignorarlo: è possibile che si fermi dopo qualche ora… o qualche giorno! Sarà assolutamente necessario dargli le buone abitudini, vale a dire che dovrà aspettare quando siete impegnati.

Infine, se davvero non riuscite a trovare una soluzione per calmarlo, forse dovreste considerare la possibilità di prendere un altro gatto, che gli permetterà di trascorrere le sue giornate in compagnia.

Un gatto che miagola troppo, soprattutto di notte, può infatti essere molto inquietante e spiacevole, ma non dimentichiamo che questi piccoli felini hanno il diritto di comunicare tanto quanto noi umani. Basta sapersi adattare e immaginare soluzioni per trovare il giusto equilibrio.

fonti: jardinage.lemonde, lemagduchat

 

Leggete anche: Perché il gatto fa le fusa e perché morde?

perche-i-gatti-fanno-le-fusa

Guarda anche...