Cerca

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
curiosità cani
curiosità gatti
fai da te per cani
fai da te per gatti
foto - cani
foto - gatti
Notizie dal mondo
Razze di cani
razze di gatti
Salvataggi
Storie incredibili
Sweet
Video
video cani
video gatti

Ecco perché non bisogna mai fumare in presenza del vostro amico a 4 zampe

fumo-passivo-pericolo-per-cani-e-gatti



Molti cani e gatti che vivono in casa sono vittime del fumo passivo. I gatti sarebbero particolarmente toccati, secondo alcuni ricercatori dell’Università di Glasgow, in Scozia.

Fumo passivo: anche gli animali sono a rischio!

A Glasgow, dei ricercatori hanno realizzato uno studio che dimostra l’esistenza di un legame diretto tra il fumo passivo e gli effetti nefasti sulla salute di cani e gatti. In particolare, alcuni cancri, danni alle cellule o ancora un netto aumento di peso dopo la castrazione.

effetti nefasti fumo passivo cani gatti

fonte foto: pausecafein.fr

« Abbiamo già dimostrato che i cani possono ingerire una quantità significativa di fumo quando vivono in una casa di fumatori. Il nostro studio nei gatti mostra che sono ancora più vulnerabili. Ciò può essere dovuto alla toelettatura intensa dei gatti che aumenterebbe la quantità di fumo deposto alla superficie del loro corpo », dichiara Clare Knottenbelt, professoressa di medicina e oncologia per gli animali all’Università di Glasgow.

Il fumo passivo è più pericoloso per i gatti

Per Victoria Smith, che lavora sui legami tra il fumo passivo e il linfoma, un cancro delle cellule sanguigne nel gatto, il fatto che i nostri gatti domestici passino del tempo all’esterno o meno non fa una grande differenza, anche se la quantità di fumo assorbita è ridotta.

« Il nostro lavoro ha mostrato fin qui che i gatti assumono quantità importanti di fumo, anche se hanno accesso all’esterno, fa poca differenza ».

Esaminando i testicoli di cani dopo la castrazione, i ricercatori hanno osservato che un gene che agisce come un marcatore di danni cellulari era più elevato nei cani che vivono in case di fumatori rispetto a quelli che vivono in case di non fumatori. L’effetto è ridotto, invece, se il proprietario sceglie di fumare all’esterno, al contrario dei gatti.

« Siamo tutti coscienti dei rischi per la nostra salute del tabagismo, ed è importante fare il nostro possibile per incoraggiare le persone a smettere. Ma i proprietari di animali non pensano all’impatto che il tabagismo potrebbe avere sui loro animali di compagnia. Smettere di fumare completamente è la migliore opzione per la salute e il benessere futuro del vostro animale » conclude Clare Knottenbelt.

fonte: gla.ac.uk

Guarda anche…



Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*