Cerca

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
curiosità cani
curiosità gatti
fai da te per cani
fai da te per gatti
foto cani
foto gatti
Notizie dal mondo
Razze di cani
razze di gatti
Salvataggi
Storie incredibili
Sweet
video cani
video gatti

by Transposh - plugin di traduzione per wordpress

A Istanbul, dei commercianti accolgono i cani randagi nei loro negozi per proteggerli dal freddo

commercianti-accolgono-animali-randagi



In Turchia, precisamente a Istanbul, dei commercianti hanno deciso di aprire le loro porte agli animali randagi, cani in particolare, per proteggerli dal freddo.

commercianti accolgono cani randagi per proteggerli dal freddo

In questo periodo dell’anno, le notti a Istanbul sono molto fredde. I numerosi cani e gatti randagi fanno molta fatica a trovare un rifugio per poter far fronte alle basse temperature.

Lo scorso anno, in un centro commerciale di Istanbul, molti animali sono stati accolti dai commercianti a braccia aperte, come riporta il sito Paw My Gosh. Alcuni hanno pensato di lasciare dei cartoni davanti ai loro negozi per i corridoi del centro commerciale, insieme a delle coperte. Non era granché, ma questo aiutava gli animali a trascorrere le notti al caldo.

commercianti accolgono cani randagi per proteggerli dal freddo1

Penti, un negozio di abbigliamento donna, ha anche fatto entrare dei cani per farli approfittare del calore, anche in presenza dei clienti.

commercianti accolgono cani randagi per proteggerli dal freddo2

Selçuk Bayal, invece, proprietario di un bar, ha aperto le sue porte a 12 gatti randagi. E ha continuato a farlo nonostante la disapprovazione di alcuni clienti.

L’iniziativa di gennaio 2017 sarà sicuramente rinnovata quest’anno. Speriamo anche che ispirerà altre persone a fare lo stesso per permettere agli animali randagi di trascorrere un inverno un po’ meno rude.

fonte

Guardate anche: Questo cane dal viso deformato ha trascorso il suo primo Natale in famiglia!

Dal Web…

loading…

Guarda anche…



Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*